Redazione "BlogLab"

Blog di Laboratorio -I.C. Anzio IV – Via Ardeatina – Anzio (Roma)

Il Museo Emilio Greco e la sua Vita


Il Museo Emilio Greco è situato nel piano superiore al Museo Belliniano in edificio del XVIII secolo ed è stato inaugurato a Catania nel 1994 alla presenza dell’artista, appena un anno prima della sua comparsa. Il Museo ospita un totale di 174 opere. che coprono un arco temporale, compreso fra il 1955 ed il 1992, suddivise in 159 opere di grafica, più qualche disegno sportivo ( ciclismo, ippica…). Gli esemplari sono firmati “Emilio Greco” o “Greco”, generalmente in basso a destra a matita. Nella struttura del Museo c’è anche una biblioteca tematica, il cui nucleo iniziale è rappresentato dalla donazione di una parte della biblioteca privata del Maestro. Emilio Greco era uno scultore e un disegnatore: il personaggio Bernhand Degenhart sottilineava come nessuna scultura di Greco potesse essere appoggiata alla parete e come nessuna potesse essere osservata da un solo punto di vista. Emilio Greco costruì: nel 1954 il Monumento a Pinocchio; ha iniziato a custruire le Porte del Duomo d’Orvieto nel 1961 e le ha finite nel 1964 ed il Monumento a Giovanni XXIII nel 1965. Emilio Greco era anche un ottimo disegnatore: infatti davanti ai suoi disegni, scorrono Modigliani ed i ceramografi greci. Il disegno di Greco, unisce due qualità in un astratto che non possono stare bene insieme: l’assoluta purezza di linee e le sottigliezze e le raffinatezze delle quali è capace la linea-arabesco.

Emilio Greco nasce a Catania nel 1913 ed è stato titolare della cattedra di scultura all’Accademia di Belle Arti a Roma. Le sue opere figurano nei principali musei del mondo. Ha avuto il Gran Premio della Scultura alla Biennale di Venezia nel 1956 e la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica per i benemeriti della Scuola. Il Museo ad aria aperta di Hakone (Giappone) gli ha dedicato una zona permanente di 1800 mq chiamata Greco Garden. Il grande artista e scultore Emilo Greco muore a Roma nel 1995.

L’articolo è a cura di: Gabriele Sera della 3M

Tipregotipregotiprego...lascia traccia del tuo passaggio!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il agosto 17, 2013 da in Che storia...la storia!.

Scrivono nel blog

Il presente blog utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel blog sei in accordo con la policy di Wordpress. Cliccando su Esci sarai invece reindirizzato alla pagina generale di wordpress.com
INFORMATIVAESCI

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore


INFORMATIVAESCI

Classifica Articoli e Pagine

IL Sole
I miei artisti preferiti: Dan Brown e Rick Riordan
Limerik
Pasqua sotto una stella
Musica al top: cantanti pop
Apple: la nascita di un mito
Hachiko
UNA PASSIONE: IL SURF
Hip Hop
La storia della scuola

Ma quante visite! Grazie! :)

  • 38.306 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: