Redazione "BlogLab"

Blog di Laboratorio -I.C. Anzio IV – Via Ardeatina – Anzio (Roma)

I graffiti


I GRAFFITI
Un’arte mai notata …
I graffiti sono sempre stati considerati una cosa totalmente illegale che veniva fatta solo a scopi vandalici,ultimamente invece sono andata ad approfondire ed ho scoperto che invece e’ una vera e propria arte, sono andata ad intervistare un mio amico a cui piace molto fare i graffiti,egli mi ha spiegato che ogni graffito ha un suo significato … cioè in esso e’ scritto il nome dell’autore.
Il mio amico mi ha detto che lui sta facendo un corso per imparare a fare meglio i suoi graffiti,il suo maestro e’ Zampa.
I graffiti sono nati a New York,per dimostrare che esistono dei re del Writing,essi formano dei gruppi e scrivono sui muri sempre la stessa parola,essa e’ come una firma per simboleggiare il loro passaggio,la loro bravura e il loro stile,questa firma viene chiamata CREW (o anche tag) scelta in gruppo,può avere più di un significato ad esempio UA(United Artists)della quale e’ rappresentante Darco.
L’evoluzione del tag è il throw-up,un disegno stilizzato della propria firma che rappresenta un marchio ingigantito,disegnato in modo tale da risalire subito al suo autore,spesso contiene solo le lettere prime dell’intera firma,essa e’ eseguita con pochi colori o addirittura privata del riempimento.
Il “bomber” è colui che dirige i lavori e sceglie i colori per il throw-up,nel quale non metterà l’argento perché ritenuto una scelta troppo classica,egli mira alla fama quindi il suo obbiettivo è di dipingere e mandare in circolazione più vagoni possibili e magari dipingere la maggior parte dei muri del suo quartiere.
Il throw-up,il bomber e il tag sono le tre espressioni che indicano il livello più basso del fenomeno writing.
Nella comunità i graffiti si stanno trasformando in un’arte che fino ad adesso non era mai stata notata e gli artisti che non riescono ad esprimersi in forme stilisticamente valide vengono chiamati “toy”.
Comunque quella dei graffiti resterà sempre una bellissima arte.
Maura Gallinari 2G

Tipregotipregotiprego...lascia traccia del tuo passaggio!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il Maggio 10, 2013 da in graffiti.

Scrivono nel blog

Il presente blog utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando nel blog sei in accordo con la policy di Wordpress. Cliccando su Esci sarai invece reindirizzato alla pagina generale di wordpress.com
INFORMATIVAESCI

Il blog che si sta visitando utilizza cookies, anche di terze parti, per tracciare alcune preferenze dei visitatori e per migliorare la visualizzazione.

fai click qui per leggere l'informativa

e qui per l'informativa del gestore


INFORMATIVAESCI

Classifica Articoli e Pagine

IL Sole
I miei artisti preferiti: Dan Brown e Rick Riordan
Limerik
Pasqua sotto una stella
Musica al top: cantanti pop
Apple: la nascita di un mito
Hachiko
UNA PASSIONE: IL SURF
Hip Hop
La storia della scuola

Ma quante visite! Grazie! :)

  • 38.306 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: